Preghiera alla Mano invisibile del Mercato




Il pollo cresce dentro la vaschetta
a quattro gradi di temperatura:
la coscia, il petto maestoso, l'aletta,
nella sua grande perfetta misura.
Non caga, non cammina, non balbetta,
non prova alcuna emozione o paura.
Forma vitale impassibile eletta
alla lama che affetta, alla cottura
in forno, in padella, fritto, in cassetta,
con miele, patate, sale, verdura.
Non sanguina, non scappa, cresce in fretta,
in lunghe file, pronto alla cattura.
Devoto al suo destino, quieto, aspetta,
munito di pazienza imperitura.

A lungo La Congiuntura permetta
questo miracolo della natura!

3 commenti:

  1. Miele no, dai!
    Pollo alla cacciatora sì^^

    Moz-

    RispondiElimina
  2. eh, ma il miele è magro, solo due sillabe, non rovina la linea alla metrica, che è una ragazza un pò viziata...

    però se vuoi si può anche fare al cioccolato :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cacao non rovina la metrica :)

      Moz-

      Elimina